team

Oliviero Malaspina

Nato nel pavese da un ramo secondario della famiglia Malaspina, laureato in Lettere moderne, ha pubblicato due raccolte di poesie e una di racconti, nonché svolto brevemente l’attività di insegnante supplente nelle Scuole superiori, Congressista in varie Università italiane, Management culturale per l’Università di Pavia dove ha portato artisti come Bergonzoni, Guccini, Vecchioni, Fossati.
Vincitore della 1ª, 2ª e 4ª edizione del Premio Città di Recanati, ha collaborato più volte con la famiglia De André: è stato coautore di brani di Cristiano (negli album Sul confine e Scaramante, Live in Studio, Come in cielo così in guerra) ed era stato scelto da Fabrizio per collaborare nel suo prossimo album, mai realizzato, e del quale ha infine aperto i concerti del suo ultimo Tour del 1998.
Nel 2000 prende parte al concerto Faber, amico fragile, tenutosi a Genova alla memoria dello stesso Fabrizio De André, cantando Canzone del padre. Superato un periodo difficile, tra alcool e psicofarmaci, torna alla musica nel 2002 e nel 2005. Nel 2006 ebbe un infarto e fu sottoposto ad un intervento di cardiochirurgia. Nel 2009 esce il suo libro di racconti “I racconti del pesce che piange e che ride”. A maggio 2014 esce il suo nuovo album di inediti dal titolo Malaspina. Con l’album esce pure un videoclip ufficiale della canzone “Volevo essere la Luna sui campi” scritto e diretto dall’artista multimediale Umberto Baccolo e segue un breve tour promozionale.